Prescrizioni servizio sanitario

Si può accedere ad alcuni trattamenti termali con la sola prescrizione del medico di famiglia o dello specialista redatta su apposito ricettario del servizio Sanitario Nazionale. In questo caso, le spese per l’accesso alle cure termali sono a carico del servizio Sanitario Nazionale, salvo un ticket che può variare nel seguente modo:

  • Pagano € 3,10 per l’intero ciclo di cure (12 giorni) i cittadini che hanno meno di 6 anni e più di 65 anni con un reddito annuo inferiore a € 8 263,3 per persona singola o inferiore a € 11362,07 per famiglia.
  • Pagano € 50,00 per l’intero ciclo di cure (12 giorni) i cittadini di età compresa tra i 6 e i 65 anni con un reddito annuo superiore a € 8 263,31 per persona singola o superiore a € 11.362,07 per famiglia.

La validità della ricetta di prescrizione delle cure termali è l’anno solare (365 giorni) fermo restando l’obbligatorietà di un solo ciclo di cure termali nell’anno legale (1 gennaio 31 dicembre). La cura termale prescritta non può essere fatta in 2 periodi differenti (es: maggio e settembre).

L’elenco delle patologie che possono trovare beneficio dalle cure termali e i cicli di cure convenzionate connesse alle patologie annesse sono: (DM 15-12-94 e successive modifich)